Le nostre conoscenze – in esclusiva per i nostri membri! Home Conoscenze Internazionale

INTERNAZIONALE, 24.04.2019 | AUTOR: Meyer Franziska

Österreich: Neue Tempolimiten ab Sommer 2019

Lastwagen ab 7.5 t dürfen ab diesem Sommer in Österreich nachts 70 Stundenkilometer fahren. Bisher sind nur 60 Stundenkilometer erlaubt.

Die Tempo 70-Regelung soll zwischen 22 Uhr und 6 Uhr morgens gelten. Die bisherige Tempo 60-Regelung gilt zwischen 22 Uhr und 5 Uhr morgens. Auf verschiedenen Autobahnabschnitten bleibt es jedoch aus Verkehrssicherheitsgründen beim Tempo 60-Limit: Brennerautobahn, Rheintalautobahn, Wiener Südost-Tangente und Inntalautobahn. 



INTERNAZIONALE, 26.03.2020 | AUTOR: Meyer Franziska

Situazione attuale in Svizzera

Il coronavirus è apparso per la prima volta in Svizzera il 25 febbraio 2020. Da allora il numero di infezioni è in costante aumento. Si applica la «situazione straordinaria» secondo la legge sulle pandemie. Il Consiglio federale ha imposto numerose restrizioni. Anche il trasporto di merci e persone su strada ne risente in modo significativo.

L’ASTAG segue e valuta gli sviluppi costantemente, a sostegno dei propri membri.
Stato attuale (27.03.2020, 18h00):

Salute / sviluppo economico


Informazioni dalle autorità

Le informazioni più recenti sul tema del "virus corona" sono disponibili in qualsiasi momento online o tramite una linea informativa presso l'Ufficio federale della sanità pubblica UFSP.

Misure della Confederazione / Cantoni


ATTENZIONE: L'approvvigionamento dell'intera popolazione con cibo, medicine e beni di uso quotidiano è garantito, sono state costituite scorte sufficienti. Rimangono aperti negozi di alimentari, take-away, mense aziendali, servizi di consegna di pasti e farmacie, nonché stazioni di servizio, stazioni ferroviarie, banche, uffici postali, alberghi, amministrazione pubblica e istituzioni sociali. 

Aiuto economico

Come primo passo, il 13 marzo 2020 il Consiglio federale ha deciso i seguenti aiuti d'urgenza:


Con la decisione del 20 marzo 2020 il Consiglio federale ha avviato un ulteriore sostegno all'economia. Sono incluse le seguenti misure:

Restrizioni di entrata / uscita

Informazioni di base
L’autorità competente in materia di controlli alla frontiera rifiuta l’entrata in Svizzera a tutte le persone provenienti da un Paese o da una regione a rischio, a meno che adempiano una delle seguenti condizioni:

Entrata dai paesi vicini
Dopo l'Italia, dal 16 marzo 2020 anche la Germania, l'Austria la Francia e la Spagna sono considerate paesi a rischio. Alle persone provenienti da questi Paesi viene quindi negato l'ingresso in Svizzera. Sono possibili eccezioni. Tuttavia, le persone che desiderano entrare in Svizzera nonostante il divieto d'ingresso devono soddisfare una delle condizioni summenzionate.

Per i frontalieri, l'ingresso in Svizzera rimane possibile!

Il Consiglio federale sospende, dal 18.03.2020 per tre mesi, il rilascio di visti Schengen e di visti nazionali ai cittadini di Stati terzi. Questi ultimi possono entrare in Svizzera soltanto in casi eccezionali.

Effetti sull'industria dei trasporti

Chiusura di diversi valichi di frontiera estesa all'intera Svizzera
Il traffico di confine da Italia, Germania, Francia e Austria è canalizzato presso i grandi valichi di confine. La chiusura dei piccoli valichi di confine è estesa all’intera Svizzera. Vedasi l'elenco dei valichi di confine chiusi qui sotto (elaborato dall'Amministrazione federale delle dogane).

Raccomandazioni ASTAG

Trasporto passeggeri / Viaggi in auto
Molti paesi europei hanno in gran parte chiuso le loro frontiere. Inoltre, la libertà di movimento è generalmente limitata. Ad esempio, tutta l'Italia è definita come zona soggetta a restrizioni. Pertanto, attualmente non è più possibile effettuare viaggi turistici (viaggi in auto) al di fuori della Svizzera.

Trasporto merci
Finora non ci sono restrizioni al trasporto e alla circolazione delle merci. Si tratta quindi di una decisione puramente commerciale se intraprendere o meno un viaggio all'estero al momento attuale. In ogni caso, devono essere rispettate le specifiche, le raccomandazioni e le istruzioni delle autorità dei singoli paesi.

In caso di adeguamento, riacquisto o annullamento di ordini, si applicano le condizioni contrattuali concordate.

L’ASTAG raccomanda di informarsi regolarmente sull’evolversi della situazione sul sito web dell’Ufficio federale della sanità pubblica UFSP e circa i viaggi presso il Dipartimento federale degli affari esteri DFAE.

Sono vincolanti solo le istruzioni delle autorità competenti. Al di là di questo, la FEDA non può formulare alcuna raccomandazione.

Altre informazioni dell'Ufficio della sanità pubblica (UFSP): 

Attualità UFSP

Altre informazioni del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE): 

Attualità DFAE

Altre informazioni dell'Amministrazione federale delle dogane (AFD):

Comunicato stampa: Canalizzazione del traffico di confine in Ticino  

Lista con i valichi di confine chiusi (AFD) 

Sito Internet Amministrazione federale delle dogane

Utilizzo delle "green lanes"